La puntata del carré o quartina sulla roulette

Il carré

Ci sono tanti tipi di puntate alla roulette, ma la loro totalità viene comunque suddivisa in due grandi categorie: interne ed esterne. Tra le prime annoveriamo la puntata sul carré, che può essere riconosciuta anche con altri nomi: in italiano viene chiamata quartina, in inglese corner bet o square bet, ma il termine ufficiale rimane il vocabolo francese carré, che è poi quello formale utilizzato al casinò.

Si tratta di una puntata che coinvolge esattamente 4 numeri (non uno di più e non uno di meno), come il nome italiano stesso suggerisce, ma questo non significa che al tavolo della roulette si possa puntare a caso su qualsiasi gruppo, composto da quattro numeri. Infatti, se decidete di scommettere sulla quartina, esiste una regola ben precisa che riguarda i numeri che si possono puntare: devono essere 4 numeri adiacenti, disposti a forma di quadrato e che si tocchino l’un l’altro.

Per effettuare una puntata del genere bisogna posizionare una o più fiches al centro di questo quadrato, cioè nel punto di intersezione dei quattro numeri, come potete vedere nella foto sopra. Una quartina particolare è costituita dal carré sullo zero, quello cioè composto da 0, 1, 2 e 3, che si realizza puntando sull’angolo in alto a sinistra dell’uno o su quello in alto a destra del tre.

Bonus Casinò

Starcasinò Casinò


Bonus di Benvenuto

50% fino a €2000
Eurobet Casinò


Bonus di Benvenuto

fino a €1517
Snai Casinò


Bonus di Benvenuto

100% fino a €1000
888 Casinò


Bonus di Benvenuto

100% fino a €1000

Quando si vince?

Quando uno dei 4 numeri, che compongono la quartina sulla quale abbiamo puntato, esce.

Probabilità e pagamenti

Facendo dei rapidi calcoli ci si accorge che esistono 22 intersezioni nel tavolo della roulette, nelle quali possiamo puntare sul carré, più il caso particolare della quartina sullo zero. Se consideriamo la tabella dei pagamenti possiamo notare che, ad esempio, se scommettiamo 10 euro su una quartina e vinciamo il croupier ci restituisce la nostra puntata ed aggiunge ad essa una somma di 80 euro. Se preferite la notazione americana si dirà che paga 8 a 1, cioè il payout è 8:1. La probabilità che esca un carré è di 4/37, cioè 10,81%, questo significa che in media una volta su 10 riusciremo ad indovinare una quartina.

Come si indica un carré?

Per indicare una quartina bisogna specificare due numeri in diagonale che la costituiscono. Ad esempio, nella foto posta in questa pagina abbiamo un carré tra i numeri 13, 14, 16 e 17. Per indicare tale puntata bisogna specificare una delle due coppie in diagonale. Di conseguenza, se siamo in un casinò e vogliamo chiedere al croupier di puntare le nostre fiches sulla quartina 13, 14, 16 e 17, gli diremo semplicemente: “carré 13 e 17” oppure anche (14,16).

Pulsante per tornare all'inizio